SORI

Gaudenzio SORA poi SORI (n. Fano – + Loreto), Orefice, aveva sposato in prime nozze Anna Maria, ed in seconde nozze Barbara BROSOLI; erano proprietari della Locanda della Pace (attuale Hotel “Pellegrino e Pace” di Loreto) ed ospitarono nella stessa, negli ultimi 3 anni della sua vita, San Giuseppe Benedetto LABRE. Dalla loro unione nacque:

  1. Giuseppe SORI (n. Loreto, 1778), negoziante e consigliere comunale di Loreto, sposato in prime nozze con a) Matilde GIRI, figlia di Saverio, ed in seconde nozze con b) Vincenza PETROLINI (n. 1788); dalla prima moglie nacquero: ex-a)1.1. Adamo SORI (n. Loreto, 1802); ex-a)1.2. Francesco Saverio SORI (n. Loreto, 1802); ex-a)1.3. Marianna SORI (n. Loreto, 1805), sposata con Mario RINALDINI di Fabriano; ex-b)1.4. Salvatore SORI (n. Loreto, 1808), sacerdote; ex-b)1.5. Luigi SORI (n. Loreto, 1815), Impiegato ai mulini, sposato con Maria BRACONI (n. Loreto, 1826), dalla cui unione nacquero Alessandro SORI (n. Loreto, 1849) e Giovanni SORI (n. Loreto, 1852); ex-b)1.6. Maria Barbara SORI (n. Loreto, 1810) e ex-b)1.7. Gaudenzio SORI (n. Loreto, 1812).

 

 

 

Annunci